Cerchi una stanza in affitto? Scegli il miglior Ateneo italiano!

0
282
Cerimonia delle lauree Ottobre Università Trento

La vita da studente fuori sede è sempre piena di interrogativi, soprattutto all’inizio. Troverò la stanza in affitto giusta per me? Sarà abbastanza vicina alla mia Università? Riuscirò ad integrarmi nella città in cui mi sto per trasferire? E se non dovesse piacermi?

Insomma, le domande sono tante e le risposte spesso non sono per nulla scontate. In primo luogo, devi capire cosa vuoi fare nella vita, ovvero quale percorso accademico vuoi seguire per raggiungere il lavoro dei tuoi sogni. Trento è una città che, in merito ai diversi indirizzi di studi, ne ha davvero per tutti i gusti: quello trentino è l’Ateneo medio più completo d’Italia, motivo per il quale è stato eletto come il migliore con un punteggio pari a 98.7, tra quelli che contano tra i 10.000 ed i 20.000 iscritti, della nostra Penisola.

Non lo sapevi? Bene, te lo stiamo dicendo noi ora! Quindi se hai ancora qualche perplessità e non sai se trasferirti davvero a Trento per iniziare gli studi, ricordati questo: stai per cominciare una nuova vita nell’ambiente universitario al top a livello nazionale, quindi non farti scappare la tua stanza in affitto ideale!

La classifica CENSIS 2020/2021

L’Ateneo trentino è stato recentemente collocato sul gradino più alto del podio nell’annuale classifica stilata da Censis, conquistando la bellezza di 98.7 punti di media, considerati una serie di parametri fondamentali per le Università italiane: in sostanza, ci troviamo al vertice per quanto riguarda gli Atenei che vengono definiti medi, ovvero con un numero di iscritti compresi tra 10.000 e 20.000.Alle nostre spalle, rispettivamente in seconda e terza posizione, troviamo le Università di Sassari (media punti pari a 96) e quella di Siena (94.8), mentre a completare la “Top Five” ci pensano Trieste (93.3) e Marche (91.8). Chiudono, in penultima e ultima posizione, Napoli Parthenope (77) e Napoli L’Orientale (73.7), con punteggi purtroppo ben distanti da quelli ottenuti dall’Ateneo trentino. Ma quali sono gli elementi che hanno permesso al nostro (e tuo, in futuro!) sistema universitario di collocarsi in questa posizione? Scopriamoli insieme!

La classifica di CENSIS che colloca l’Ateneo trentino in prima posizione

Occupabilità

È l’indicatore che, più di tutti, ha dato segnali incoraggianti. Sono ben 103 i punti registrati in questo settore, contro gli 80 dell’Università di Sassari e gli 88 dell’Università di Siena. Insomma, un distacco di queste proporzioni sta ad indicare che, una volta finita l’Università trentina, avrai una possibilità più che concreta di trovare il lavoro dei tuoi sogni.
Non male come scenario, vero?

Comunicazione

Anche questo indicatore ha inciso fortemente sul punteggio medio totale.
In merito a Comunicazione e Servizi Digitali infatti, l’Università di Trento ha ottenuto un punteggio pari a 110, di poco superiore al 107 sassarese e di gran lunga maggiore invece del 94 senese.

Borse di studio

Il terzo ed ultimo indicatore d’eccellenza è quello inerente le Borse di studio. Hai capito bene, proprio quelle Borse che ti possono permettere di viaggiare e studiare all’estero, oppure di proseguire e potenziare i tuoi studi nella tua nuova città! Ben 103 i punti ottenuti con questo indicatore, di poco inferiore a Sassari (104) ma notevolmente più alto di Siena (92).

Trento al vertice già dal 2019

Già nel 2019 l’Università di Trento era stata eletta come miglior Ateneo statale medio.

Se pensavi che quello dell’Ateneo trentino fosse un primato mai raggiunto prima… beh, ti sbagliavi! Trento e le sue Università sono ai vertici italiani da qualche anno ormai, come riscontrato anche nella classifica Censis del 2019. In quel caso, il nostro Ateneo conquistò 97 punti medi, superando l’Università di Siena, che si fermò a 95.3 punti, e quella di Trieste, all’epoca terza con 91.2 punti. La conferma del primato, arrivata lo scorso mese, ha dunque una doppia valenza: da un lato significa che per ben due anni consecutivi l’Università di Trento ha saputo mantenere i propri standard, investendo con attenzione e prestando altrettanta cura alle esigenze degli studenti, soprattutto quelli che, come te, si apprestano ad iniziare una nuova vita nella città di Trento; in secondo luogo, considerando il punteggio di 98.7 raggiunto quest’anno, possiamo concludere che l’Ateneo ha saputo anche investire con straordinaria intelligenza, andando a migliorare uno score già prima straordinario.

Quindi, cosa aspetti? Non perdere l’occasione di studiare nella nostra splendida città! Trova subito la tua stanza in affitto nel cuore del centro storico di Trento, per cominciare al meglio questa nuova avventura!
Noi ci siamo, ti aspettiamo sul sito di Casteller!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here